Music romance · New adult · Romance · Series · Trilogy

Review party”Motion -il moto del cuore”

Titolo: Motion – il moto del cuore

Autrice: Penny Reid

CE: Always publishing

Prezzo: 13.90 cartaceo. 4.99 ebook

Pagine: 256

Trama: Mona DaVinci è una giovane promessa della fisica. La ricerca è la sua vita, nulla può distoglierla dai propri obiettivi. Quando ci si diploma a quindici anni e si inizia un dottorato di ricerca a diciannove, infatti, non si ha tempo per distrazioni. Mona ne è consapevole, per questo anche il divertimento per lei è programmato. La sua gemella Lisa, però, non sembra pensarla così. Più vicina allo stile di vita dei loro genitori, due super celebrità, con i suoi colpi di testa lei offre di continuo materiale ai tabloid. La sua ultima bravata, tuttavia, le è costata la prigione e adesso Mona è costretta ad impersonare Lisa per nascondere ai genitori l’arresto della sua gemella. Ritornare nella casa di famiglia per una sola settimana non le sembra un compito .troppo difficile, finché non scopre di doverla condividere con un guardiano: il migliore amico di suo fratello, Abram. Abram è un aspirante musicista di talento che stabilisce da solo le sue regole, senza programmi e pianificazioni. Dovrebbe rappresentare tutto ciò che Mona detesta, eppure lei se ne sente attratta da subito. La chimica tra loro è esplosiva. Nonostante Abram non conosca la verità sullo scambio, Mona per la prima volta inizia a considerare l’idea di abbandonarsi alle proprie irrazionali emozioni senza rimpianto, anche a costo di menzogne e sotterfugi. Le bugie, però, aleggiano sulla sua testa come una minaccia, una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. La rivelazione della vera identità di Mona la unirà ad Abram ancora di più o ferirà in maniera irrevocabile l’unico ragazzo che abbia mai toccato il suo cuore?

Recensione

Buongiorno Lover, oggi torno con una recensione per un RP organizzato dalla Always publishing che ringrazio per la collaborazione e per avermi omaggiato con il file digitale del libro, e per avermi permesso di leggere ancora una volta una storia meravigliosa.

Chi ha già avuto occasione di leggere qualcosa della Raid, si sa che ha una debolezza per i maschi barbuti, basta pensare alla sua precedente serie iniziata con “Che barba! l’amore ” che ha per protagonisti i fratelli Wilson. Questa sua nuova serie sbarca in Italia grazie ancora una volta alla Always con i nome di ” Le leggi della fisica “ ed è composta da : “Motion – il moto del cuore”; “Space – lo spazio che ci unisce” e “Time – il tempo tra me e te”. Motion e uscito il primo aprile come ben ricordate, mentre i seguiti saranno pubblicati entro la fine Maggio.

“Vivere la vita al meglio non era una questione di scelte attive, bensì di rapporto rischio/beneficio, un’equazione che bilanciava il bene maggiore con il male minore. La soluzione logica era l’unica possibile.”

“Motion – il moto del cuore” e il primo libro che apre la trilogia di “Le leggi delle fisica” dove sta volta i protagonisti non saranno dei barbuti che vivono a stretto contato con la natura, ma delle persone che sono nate sotto i riflettori e dove ogni sbaglio, uscita o scandalo vengono sbattute in prima pagina.

La protagonista e Mona ,figlia di Dj Tango ed Exotica ed è un vero e proprio genio della fisica (per verti versi mi ha ricordato Sheldon di TBBT ), infatti a soli diciannove anni ha già una laurea e si sta preparando per il dottorato, tanto da essere corteggiata dalle Università che la vogliono come loro studentessa . Tutta la sua vita si basa sulla logica, sulle spiegazioni scientifiche e matematiche, questo fino a che non entra in gioco sua sorella gemella e la sua vita pattinata , fatta di feste esagerate e lusso, che chiede il suo aiuto dopo l’ennesimo guaio che l’ha portata in carcere.

Mona si vede costretta ad accettare il piano folle di sua sorella , quello dove Mona deve impersonare sua sorella Lisa per una settimana in modo da non far scoprire il suo arresto alla stampa ma soprattutto ai genitori. Niente di cosi difficile direte voi, se non fosse per il semplice fatto che Mona non sa niente di Lisa, e cosa più importante, loro due sono cosi diverse l’una da l’altra trame forse per l’aspetto fisico.

“Iniziavo a credere che se io e la mia gemella fossimo state rappresentate da un diagramma di Venn, le nostre uniche aree di sovrapposizione sarebbero state quelle riguardanti l’aspetto fisico. Una piccolissima fetta di caratteristiche corporee in comune, e basta.”

Le cose non sarebbero poi cosi complicate se non fosse che per l’intera settimana Mona/Lisa la deve passare con un amico di suo fratello Leo, Abram, che si trova a badare alla casa ma anche a fare da babysitter a Lisa. Abram e un artista , un cantautore è ha uno stile di vita totalmente diverso da quello della nostra protagonista , e come ogni regola che si rispetti gli opposti spesso si attraggono facendo un po’ di resistenza all’inizio.

Come andranno le cose tra i nostri protagonisti? Riusciranno a fare amicizia ? A superare una settimana senza saltarsi al collo o meglio senza saltarsi addosso? E le bugie verranno mai a gala ?

Avete presente i primissimi istanti prima e dopo aver finito un libro, quei istanti dove l’ansia e salita alle stelle perché state per arrivare alla fine e il vostro cuore fa tump tump -tump tump, mentre dalle vostre guance esce un calore come se la febbre fosse salita improvvisamente, perché sapete che sta per accadere qualcosa che vi lascerà a chiedervi cosa succedere dopo, cosa ne sarà di noi, ma soprattutto quando uscirà il seguito?

Ecco a me e successo esattamente cosi dopo aver finito “Motion – il moto del cuore”, perché una volta finito la lettura sono rimasta a contemplare il vuoto assoluto, con la voglia di avere tra le mani il seguito pur di non lasciare in sospeso l’ultima scena letta nel libro.

Se avete già avuto il piacere di leggere qualcosa della Raid sapete già cosa aspettarvi, perché la Raid sa come intrecciare alla perfezione uno stile frizzante e ironico con quello un po’ più nerd tanto da renderlo sexy e accattivante. Quello che adoro della Raid e il modo in cui sviluppa i personaggi, la loro caratterizzazione che non risulta mai frivola,i discorsi che variano da quelli seri a quelli divertenti. L’unica cosa negativa che ho trovato e la mancanza di poV maschile, perché l’interro l’libro e narrato solo dal punto di vista di Mona, e trovo che Abram avrebbe avuto molto da raccontare se solo avesse avuto il suo spazio nella storia. Come in ogni libro ci sono personaggi che o si amano o si odiano , e io non ho decisamente amato Gabby e Lisa, ma non voglio ancora esprimermi, trarrò le mi conclusioni finale dopo aver letto tutta le serie.

Classificazione: 4.5 su 5.

Un pensiero riguardo “Review party”Motion -il moto del cuore”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...