Contemporary romance · Second chance romenze · Series

Segnalazione ” Garnet “

TITOLO: “Garnet” – Vol. 3

AUTRICE: Teresa Greco

GENERE: Romance contemporaneo, second chance, romantic suspance

SERIE: The Gemstone Series

AUTOCONCLUSIVO: Sì

DISPONIBILE SU: Amazon

EDITORE: Self publishing

FORMATI & PREZZI: Ebook e cartaceo – Prezzi N/D

SINOSSI

Garnet Zelenko è un detective della polizia londinese con una figlia di otto anni. Questo è tutto ciò che Rubin ed Emerald Miller sanno di lui quando si presenta nelle loro vite, in cerca di risposte. Poco dopo scoprono che è anche il figlio perduto e tanto cercato dal loro stesso padre.

Garnet sembra un uomo irreprensibile, saggio, dedito al lavoro e con un profondo attaccamento alla famiglia.

Eppure nel suo passato c’è molto più di quanto si possa immaginare.

Il suo percorso a Londra è stato subito segnato dall’incontro con due donne diverse.

Megan, una sognatrice con una pasticcieria, timida, impegnata con il tipico ragazzo della porta accanto.

Sharon, una studentessa di legge alla ricerca di esperienze e amori travolgenti, che spezzino la noia della routine.

Una di queste ha occupato il suo cuore per quindici lunghi anni, anche quando le scelte sbagliate e la paura lo avevano portato a sposare l’altra. Ma spesso la vita può presentare sentieri ingarbugliati che ci conducono lontano dalla meta a cui siamo destinati. Tra incontri segreti, sensi di colpa e tradimenti, Garnet dovrà scavare dentro di sé per capire ciò che vuole davvero. Tuttavia, una grave tragedia renderà la situazione più complessa del previsto.

Inoltre c’è in corso un conflitto contro il capo degli Yardies che potrebbe spezzare il suo sogno di viversi il suo vero amore, proprio sul più bello. Riuscirà Garnet a vincere le sue incertezze e la guerra contro un criminale vendicativo?

ESTRATTO: Questa è la promessa che ci siamo fatti, sicuri di poter superare presto i sentimenti provati l’uno per l’altra.
Ma ignoravamo che quei sentimenti non si sarebbero mai assopiti realmente, e che presto ci avrebbero portati a sbagliare mille volte ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...