Senza categoria

Recensione “Come due spine “

Titolo: Come due spine

Autore: Alessandra Star

CE: DeA planeta libri

Prezzo: 16.90 € cartaceo, 6.99 € e book

Pagine: 240

Trama: E se fossi destinata a incontrare l’amore della vita, quando ormai non hai più tempo per amare? Veronica Lodi sa che non troverà mai l’amore. Lo sa perché ha già guardato in faccia il ragazzo più bello del mondo e lui ha riso di lei. Lo sa perché quel ragazzo la conosce da sempre, l’ha vista correre nei sacchi durante i giochi delle suore, l’ha vista sporca di cioccolato e in tutti i modi più imbarazzanti. Ci sono solo ostacoli tra Veronica e Gabriele. Lui è il migliore amico di suo fratello. Lei è minorenne. Ma quando Veronica compie quindici anni le cose sembrano poter cambiare. Anche il corpo di Veronica però cambia. Un corpo che è sbocciato, ma che all’improvviso rischia di sfiorire. Come una rosa. E così, quando finalmente Veronica capisce che cosa significa amare la paura la trattiene: non riesce a dire ti amo, non è mai il momento giusto. O forse non è più il momento giusto. A volte, per andare avanti bisogna tornare indietro, ma per tornare indietro occorre tempo, e ormai Veronica non ne ha più. È davanti a un bivio e deve scegliere. Lasciare che sia il suo corpo traditore a dettare le regole, o lanciarsi nel vuoto e permettersi di amare ancora, perché farlo è l’unico modo per vivere davvero.

Recensione

Buongiorno Lovers, oggi torno con una recensione in collaborazione con la DeA che ringrazio come sempre per l’invio del libro in omaggio e per l’opportunità .

Quando ho visto la cover di questo romanzo ne sono rimasta affascinata e la trama mi ha rapito subito, ma non avevo capito che tipo di storia c’era scritta tra le sue pagine e sono rimasta sorpresa.

La storia di “Come due spine ” ci viene raccontata dal punto della protagonista, Veronica che ci racconta il prima e il dopo nel arco narrativo di 5 anni.

Veronica detta anche Nica ha 10 anni quando incontra per la prima volta l’amore della sua vita l’arcangelo Gabrielle Gabbo, il miglior amico di suo fratello e ne rimane subito affasciata tanto da innamorarsene .

E più passano gli anni più lei se ne innamora, finche all’età di 15 anni non cambia scuola, iniziando a frequentare quella di suo fratello maggiore Paolo e del suo migliore amico Gabbo.

Lei e in seconda superiore lui frequenta l’ultimo anno, lei fa di tutto per evitarlo e lui spunta in ogni angolo, finche alla fine non intraprendono una relazione segreta fatta di lezioni saltate, fughe romantiche e messaggini infiniti. Ma la vita di Nica sta per cambiare quando improvvisamente si sente male e le viene diagnosticato un nodulo al seno, segnando cosi la sua adolescenza se non l’intera esistenza.

“Come due spine ” è un romanzo che in ogni pagina nasconde un significato che sta a te coglierlo, notarlo e spesso ti lascia senza fiato, svuotato e in preda ad un tsunami di emozioni. I temi principali come l’amore e la malattia vengono accompagnati da il rifiuto, la rabbia, la sofferenza, la rassegnazione e dal dolore, trasformando il romanzo in un potente percorso verso l’accettazione sia dell’amore che della malattia.

L’autrice ci ha regalato un romanzo commovente, forze , crudo, e molto toccante attraverso scelte che spesso mi hanno fatto storcere il naso, anche se capivo che erano dettate dalla paura e dalla rabbia, facendo di Veronica una piccola guerriera pronta a tutto per proteggere chi ama, anche mentire e soffrire in silenzio per vedere l’altro realizzato e non costretto a stare al suo fianco.

Il personaggio che più mi ha colpito è Gabriele sempre pronto a tutto per la sua ragazza dei bei occhi, anche quando lei gli spezza il cuore. La scena della stazione e del treno mi ha devastata, avrei voluto che Nica facesse una scelta diversa, ho sentito il mio cuore e quello di Gabbo spezzarsi insieme.

Mentre il personaggio che non ho proprio mandato giù e il fratello della protagonista che spesso risultava egoista e maleducato, mai una volta lo visto realmente preoccupato per le sorti di sua sorella, anzi l’unico veramente importante per lui era Gabbo, come se Paolo avesse il diritto esclusivo sulla persona di Gabbo. Io al posto di Nica ci sarei rimasta male e gli avrei tolto pure il saluto a quella sottospecie di fratello.

In conclusione “Come due spine ” è un romanzo emozionante e delicato, con un lettura leggera che fa volare le pagine e un dei temi molto delicati ed e potenti che fanno affezionare e commuovere il lettore.

Classificazione: 3.5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...