Senza categoria

Recensione “Peccati d’inverno”

Titolo: Peccati d’inverno

Autore: Lisa Klaypas

CE: Leggereditore

Prezzo: 12,90 € cartaceo, 7.99 € ebook

Pagine: 272

Trama: Evangeline Jenner è molto timida, e sarebbe anche molto ricca, se solo potesse entrare in possesso dell’eredità che le spetta. Pur di strapparla alle grinfie dei suoi disonesti parenti, è determinata a infrangere le convenzioni e a rivolgere allo scapolo impenitente Sebastian St Vincent la proposta più oltraggiosa di tutte: quella di matrimonio! Trascorrere più di un minuto in compagnia del visconte rovinerebbe la reputazione di qualsiasi fanciulla, ma non quella di Evie, certa di non voler entrare nella sua collezione di cuori spezzati. Tanto riservata quanto testarda, Evangeline è pronta a sfidarlo: si concederà a lui solo quando saprà dimostrarle di essere fedele. Un patto col diavolo o una scommessa d’amore? Annabelle, Lillian, Evie e Daisy tornano a scaldare la più fredda delle stagioni con l’audacia dei loro sentimenti.

Recensione

Buongiorno Lovers, oggi torno con una recensione in collaborazione con la Leggereditore che ringrazio come sempre per l’invio della libro in omaggio e per la disponibilità.

Nei giorni passati abbiamo parlato di “Magia di un amore “, ” Segreti di una notte d’estate ” e ” Accadde in autunno ” i primi tre volumi che vanno a costituire la serie della “Audaci zitelle ” ideata dalla penna magica di Lisa Klaypas.

La serie originariamente e composta da 4 volumi più uno spin off che è appunto “Magia di un amore ” che va letto prima della serie, considerando che gli eventi si svolgono molto prima in confronto agli altri libri.

Questo terzo volume devo dire che è il mio preferito in assoluto avendo un debole per i capelli rossi e per gli uomini di nome Sebastian, e inutile dirvi che mi sono immaginata i due protagonisti con i volti di Scarlett Johansson e Sebastian Stan per tutta la durata della lettura.

Oltre a queste caratteristiche, quello che ho apprezzato di più è stata la storia d’amore che nasce tra i due protagonisti, una storia d’amore che non nasce da sguardi rubati e sentimenti forti, ma da una fuga per fare un matrimonio di convenienza per salvare entrambi.

Evangeline è una zitella timida, riservata e un po’ balbuziente prigioniera della famiglia di sua madre, costretta a fare sempre quello che gli viene ordinato con la paura di essere vittima di un complotto in cambio della sua eredita una volta morto sua padre.

Evie per sfuggire al sua tragico destino, scappa di casa con l’intenzione di fare una proposta oltraggiosa ma conveniente al Visconte nonché libertino incallito Sebastian St. Vincent, una proposta che salverà entrambi in molti sensi, sia sul piano economico che su quello sentimentale.

Questo terzo volume è decisamente il migliore della serie, sia per storia sia per crescita dei personaggi. Già nei precedenti volumi abbiamo avuto modo di conoscere entrambi i personaggi anche se erano secondari e avvolte marginali. Il personaggio di St. Vincent è con lui che ha avuto una crescita maggiore in confronto alle sue apparizioni precedenti, dimostrando di non essere quel essere spregevole è senza cuore che avevamo conosciuto nel precedente volume, anzi si dimostra dolce, romantico, attento e compassionevole, con la vena per gli affari anche se un po’ testardo come ogni uomo.

Ho apprezzato anche il fatto che ha saputo riconoscere i suoi sbagli e la sue colpe chiedendo scusa ai diretti interessati.

Un altra crescita sorprendente e stata Evie, un personaggio che ho adorato sin da subito per la sua dolcezza e il suo modo di ragionare, dimostrando che una persona timida e dolce come lei può essere anche forte e determinata come poche.

“Peccati d’inverno ” sii è dimostrato un libro pieno di sentimenti e amore, degno della penna magica della Kleypas, che non poteva deludere i suoi lettori. Io personalmente l’ho trovato superiore a tutti gli altri, forse perché mi ci rivedo in Evie, nel suo carattere e nella sua timidezza che ha reso la lettura piacevole e appagante, con una scrittura che ha fatto sognare anche se non siamo stati invitati al ballo o alle feste. Prima di concludere voglio precisare che un personaggio interessante oltre ai due protagonisti è stato quello di Cam, un amico di Evie che l’ha protetta come una sorella e di cui non vedo l’ora di leggere.

E per concludere cari Lovers vi dico solo che se siete amanti di Bridgeton e della regency era non potete farvi scapare questi gioiellini letterari da divorare.

Classificazione: 5 su 5.
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...