Fantasy · Senza categoria

Recensione “Dark students”

Titolo: Dark students

Autore : Elletra Doner

CE. Cherry publishing

Prezzo: 18.00 € cartaceo, 4.99 € ebook

Pagine: 482

Trama: Cassandra è appena stata eletta caposcuola della Sunrise School. Pignola e ambiziosa, non c’è niente che possa frenarla dall’ottenere tutti i crediti per l’ammissione in un college prestigioso. Niente, tranne lo scoprire che la Night School, la scuola serale che il preside ha aperto per gli studenti in difficoltà, non è affatto popolata da studenti in difficoltà, bensì da creature provenienti da una dimensione parallela. E Rahab, principe Lalartu e caposcuola della Night, non ha la minima intenzione di farsi mettere i piedi in testa e lasciare a Cassandra lo scettro del potere. Nessuno dei due è abituato a competere con un avversario alla propria altezza e l’odio reciproco emerge, prepotente, fin dalla loro prima conversazione. Ma potranno odio e amore essere due facce della stessa medaglia?

Recensione

Buongiorno Loves, oggi torno con una recensione in collaborazione con Cherry publishing, che ringrazio come sempre per la disponibilità e l’invio del libro in omaggio.

“Dark students” è un romanzo che lascia il lettore piacevolmente sorpreso perché la sua lettura è una vera scoperta pagina dopo pagina, superando di gran lunga tutte le aspettative del lettore.

La storia di “Dark students” si volge in un ambito scolastico dove due scuole la Sunrise e Night School hanno le loro sedi, mentre la prima è una scuola per studenti umani che vanno dai più piccoli fino a quelli in età di diploma la seconda e una scuola per persone o esseri speciali, infatti e popolata dalle creature della notte come lupi mannari, vampiri, banshee, zombi, streghe e demoni provenienti da dinastie antiche.

Lo scopo della Night School è quello di insegnare alle creature della dimensione Oscura come interagire con gli umani e con il mondo reale. Infatti sono 10 anni che questo progetto va avanti con il preside al capo dell’operazione.

Le cose sembrano procedere molto bene, ma e arrivato il momento per la Sunrise School di scegliere un nuovo rappresentate di Istituto, cosa che scombinerà un po’ gli equilibri all’interno elle due scuole, perché il nuovo rappresentante non ha nessuna intenzione di collaborare con quei mostri e guai a loro se toccano il suo budget scolastico.

I protagonisti di questa storia sono Cassandra e Rehab , i due rappresentati delle due scuole che grazie ai loro dialoghi e litighi porteranno il lettore a divorare il libro pagina dopo pagina.

Ma se devo essere del tutto sincera ho trovato il personaggio di Cassandra odioso , viziato e molto razzista, certo ho capito i suoi sentimenti e la sua rabbia, ma questo non da il diritto a nessuno di comportarsi cosi male, di offendere e ferire qualcuno solo perché è molto diverso da noi . Certo con il tempo si riprende e migliora ma questo non me la fa piacere di più, anzi non mi fa cambiare per niente la mia opinione su di lei.

Rehab invece mi ha fatto una tenerezza unica, lui un “mostro ” che ha paura del mondo intero, che si e presso l’odio, la rabbia e l’egoismo di Cassandra senza battere ciglio, è rimasto li a incassare a farsi anche umiliare pur di portare avanti il progetto.

I due protagonisti con il tempo impareranno a farsi conoscere e insieme riusciranno dove molti prima di Cassandra hanno fallito, ossia far interagire le due scuole tra di loro, arrivando anche a far scattare la scintilla tra di loro.

In tutta questa storia i due personaggi che ho amato e apprezzato di piu sono Cissy e Trevor, la prima di una dolcezza e di un cuore grande come un universo, pronta a donare la sua amicizia a tutti andando oltre l’aspetto fisico e provenienza , mentre Trevor con la sua voglia di amare e di essere amato ha saputo come farsi amare del pubblico anche se troppo emotivo.

In conclusione la lettura di “Dark students” è stato un bel viaggio all’interno di una storia molto originale e divertente in compagnia di personaggi che hanno saputo farmi divertire, farmi ridere e anche arrabbiare. La sua scrittura è molto fluida e scorrevole con un stille semplice.

Sinceramente avrei voluto leggere di più, scoprire più cose su la dimensione oscura e sulle creature che la popolano e spero che che l’autrice faccia una serie al riguardo.

Classificazione: 4 su 5.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...