Commedy romance

Recensione ” The wedding game”

Titolo: The wedding Game

Autore: Meghan Quinn

CE: Always publishing

Prezzo: 14,99 cartaceo €, 4,99 ebook €

Pagine: 386

Trama; Luna Rossi è una vera artista del fai-da-te: le bastano una manciata di nastri e perline e riesce a creare composizioni che nel suo negozio online vanno a ruba in pochissime ore.
Per cui è naturale che convinca suo fratello e il suo futuro marito a competere in The Wedding Game, uno show televisivo in cui i partecipanti devono organizzare il matrimonio perfetto con un budget ridotto, creando tutte le decorazioni con le proprie mani per vincere un appartamento da sogno a Manhattan.
Da disincantato avvocato divorzista, Alec Baxter si fa beffe di matrimoni e romanticismo. Ma quando suo fratello, fidanzato di recente e in procinto di diventare padre, lo implora di partecipare a The Wedding Game in nome dell’unità della famiglia, Alec accetta a malincuore e, armato di colla a caldo, si prepara ad affrontare la sfida.
Entrambi concorrenti agguerriti, Luna e Alec si scontrano sulla TV nazionale a colpi di glitter, nastrini, parole dure e sabotaggi. Ma tra un litigio e l’altro sugli abbinamenti di colori e il tema del tableau, ben presto si ritrovano a combattere contro qualcos’altro: la loro crescente attrazione.
Luna è combattuta tra la lealtà familiare e i suoi sentimenti, mentre Alec si chiede se non si sia sbagliato per tutta la vita sull’amore e sul matrimonio…
Quando il gioco televisivo volgerà al termine, chi si aggiudicherà il vero premio finale?
Che The Wedding Game abbia inizio!

Recensione

Buongiorno Lover, oggi torno con una recensione in collaborazione con la casa editrice Always Publishing, che ringrazio come sempre per l’invio del file in omaggio.

Il libo di cui parleremo oggi è “The wedding game” di Meghan Quinn, una commedia romantica con sfumature di enemis to love che porterà il lettore in una corsa sulle montagne russe dell’emozione, dell’amore e della risata.

Leggere “The wedding game ” e stato il mio passatempo preferito negli ultimi tre giorni, immergermi nel mondo folle, competitivo e fuori di testa di “The wedding game ” è stato un esperienza unica e divertente.

I personaggi sono cosi folli e competitivi ma allo stesso tempo sono anche delle persone con una vita e di sentimenti che mettono il lettore in difficoltà, perché anche se il lettore sa che è tutta una finzione non può fare a meno di affezionarsi, di fare il tifo per loro.

I due personaggi principali Luna e Alec sono stati i miei personaggi preferiti in assoluto, ho amato i loro botta e risposta, le situazioni divertenti in cui si mettevano, la loro grinta e la loro dedizione alla famiglia.

Luna è quel tipo di personaggio che ha un aria da fata incantata sempre di buon umore, disponibile, alla mano e gentile, con un amore infinito verso il fratello maggiore. Questo rapporto che ha con il fratello secondo me e la cosa più della del libro, tutti dovrebbero avere un rapporto cosi unico e raro. Devo dire che ho provato un po’ di invidia e nostalgia, essendo figlia unica posso dire che mi è mancato questo tipo di rapporto o amicizia.

Alec invece è il classico fratello maggiore, con lui che si è presso tutte le responsabilità nei confronti del Thad quando erano piccoli, per finire poi con raffreddare il rapporto tanto da allontanarsi senza conoscere più l’uomo che suo fratello è diventato. Ma grazie al “The wedding game ” Alec troverà il coraggio e la forza di riprovare a ricucire il legame con Thad.

“The wedding game ” oltre ad essere una storia romantica e divertente è anche una storia che parla dell’importanza della famiglia, dei legami che ci unisce alle persone a noi care e di quello che siamo disposti a fare per vederli felici e realizzati.

La sua lettura risulta fluida e scorrevole con una trama originale e divertente, i suoi personaggi che siano principali o secondari sono ben costruiti e ben caratterizzati per rendere il romanzo una commedia folle, esilarante e piena d’amore in tutte le sue forme. C’è un equilibrio perfetto che va a mixare scene di totale pazzia dove è impossibile non ridere a quelle serie e drammatiche dove tutto sembra cosi profondo e doloroso.

Ho amato ogni singolo capitolo di questa commedia romantica e spero di leggere altro di questa autrice che sa come rendere speciali i tuoi pomeriggi.

Classificazione: 5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...