Fantasy · Mistery · Romance · Senza categoria

Review Party “Dark Wings ” vol 1

Titolo: Dark Wings

Autore: Krisha Skies

CE: Horti di giano

Prezzo: 22 .00 cartaceo

Pagine: 551

Trama: Precaria è la pace che da una ventina d’anni perdura tra la Repubblica di Azra, terra della Gente Alata, e le città-Stato della federazione del Patto Meridionale, abitate da esseri umani. La giovane universitaria Lyan Alba decide di trasferirsi nella Città Bianca, capitale di Azra, dove vive già suo padre, interprete presso l’ambasciata. Scopre presto a sue spese, tuttavia, che laggiù la vita per i pochi esseri umani presenti non è affatto facile. Due culture così diverse difficilmente possono coesistere. Le discriminazioni razziali e un conflitto nelle vicine terre dei coloni umani gettano un’ombra sulla permanenza di Lyan, che però è intenzionata a restare. Lei è lì per rintracciare un giovane Alato, conosciuto anni prima, rimasto nel suo cuore. Ma un’altra ingombrante presenza turba le sue emozioni, nonostante i pregiudizi. Sentimenti contrastanti, condizionati dal destino, la porranno di fronte a una scelta che, malgrado le apparenze, si rivelerà la più difficile della sua vita: volare o cadere… Dark Wings è il primo volume della saga del Ciclo delle Ali Oscure.

Recensione

Buongiorno Lovers, oggi parteciperemo al Review Party di “Dark Wings ” di Krisha Skies edito Horti di Giano ,che ringrazio per l’invio del file in omaggio .

“Dark wings” è un romanzo che si presenta al lettore come un un mix di fantasy e horror, dove la storia che ci presenta e strutturata in strati, che mette il lettore nella condizione di leggerlo con maggiore attenzione perché la sua vera natura e nascosta con abilità nei sottili fili della trama.

L’inizio della storia e molto lenta perché serve a introdurre la realtà vissuta dalla nostra protagonista, ma serve anche per presentare l’ambiente al lettore, metterlo a conoscenza del mondo descritto nel libro, un mondo abitato da due popoli, gli umani e gli Alati, da sempre in guerra tra di loro, un guerra che dura da secoli dove alla base risiede sempre la paura, il potere e la diversità. I primi capitoli servono a introdurre la cultura, il portamento e la conoscenza del popolo di Azra, il popolo degli Alati, serve anche per vedere come la protagonista si sta ambientando in un mondo del tutto nuovo, un mondo che non conosce, ma che desidera imparare a conoscere.

Con il proseguimento dei capitoli si inizia ad entrare nel vivo della storia, si formano le prime domane e le prime presunte risposte, i personaggi già introdotti vengono conosciuti meglio e il lettore inizia a farsi le sue teorie accompagnati dai vari indizi seminati nella trama. Portando avanti la lettura si inizia a percepire meglio quell’aria di razzismo e di odio da parte di entrambe le parti e vi assicuro che ho cercato di restare calma durante la lettura, sono quel tipo di persona che non ama leggere o assistere a scene di razzismo, mi fa ribollire il sangue.

“Dark Wings” è un romanzo secondo il mio umile parere molto originale, che porta sulle scene una nuova storia con dei personaggi già visti ma del tutto diversi, perché anche se pensate che il fulcro della storia sia l’amore e il lieto fine, in verità il libro esplora l’animo umano e la ragione che spinge a odiare qualcuno solo perché e diverso, da entrambi le parti. Per quanto riguarda la scrittura io personalmente l’ho trovata originale, fluida e scorrevole, con dei personaggi ancora da scoprire la cui caratterizzazione e complessa, la descrizione dei personaggi o dell’ambiente e molto dettagliata, non e rapida o veloce, la scrittrice prende il giusto tempo per introdurre nuovi elementi, nuovi colpi di scene o vecchi personaggi. Vi assicuro che la lettura di questo primo volume vi terrà incolati alle pagine sin da subito, vi farà arrabbiare e vi lascerà con più domande che risposte. Io aspetto con ansia il seguito perché sono curiosa di sapere come proseguirà la storia.

Classificazione: 4 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...