Contemporary romance · Historical romance · Romance

Recensione ” Eterno finché serve”

Eterno finché serve di [Martina Annicelli, Cherry Publishing]

Titolo: Eterno finché serve

Autore: Martina Annicelli

CE: Cherry Publishing

Prezzo: 15.08 cartaceo, 4.99 ebook

Pagine: 245

Trama: È possibile cambiare il destino? Hikari, Valerio e Claire non potrebbero essere più diversi per il loro stile di vita, non si sono mai visti e mai potranno vivendo in luoghi lontani tra loro e, soprattutto, in epoche diverse. Eppure sono uniti più di chiunque altro da un destino comune: innamorarsi di qualcuno irraggiungibile.
Anime legate da una storia di fede e speranza che, dal Giappone agli Stati Uniti e di nuovo in Italia, arde viva attorno a una promessa cantata dall’irrefrenabile moto del mare. Benedizione e condanna. Il mare che unisce, che separa e che… fa ritrovare.

Recensione

Buongiorno Lovers, oggi parleremo di “Eterno finché serve ” di Martina Annicelli un autrice che abbiamo già conosciuto con “Come una piuma sull’acqua” entrambi pubblicati dalla Cherry Publishing, che ringrazio come sempre per l’invio della copia in omaggio.

Con questo secondo romanzo l’autrice ci fa viaggiare attraverso il tempo e lo spazio, infatti il romanzo e diviso in tre grandi storie d’amore che trasporta il lettore tra il Giappone del periodo Sengoku, all’America della prima Guerra Mondiale e infine nell’Italia del 2020.

Quando ho iniziato la lettura del libro, sinceramente mi aspettavo di trovare solo tre storie d’amore, ma la verità è che dietro a queste storie c’è molto di più. Abbiamo tre personaggi che al primo impatto non hanno niente in comune se non l’amore irraggiungibile, ma la realtà e che questi tre personaggi sono legati l’uno all’altro da un filo rosso invisibile e condividono lo stesso destino, perché anche se sono in epoche diverse loro sono anime gemelle, destinate a rincorrersi ogni singola volta, finché il loro amore non sarà finalmente vissuto come si deve.

Tra le tre storie che ho letto, devo dire che la mia preferita e quella in epoca Sengoku, sarà perché ho un debole per le storie ambientate in epoche lontane, sarà perché mi ha fatto tornare in mente Sesshomaru, ma devo dire che ho desiderato leggere un libro intero ambientato in quel periodo. Anche se la prima storia rimane la mia preferita, le seguenti due sono altrettanto bellissime e diverse tra di loro che alla fine non puoi che amarle.

Cari Lovers se ci credete nelle anime gemelle, nel destino o nel filo rosse che ci legga a una persona speciale, non posso che consigliarvi di leggere questo libro, una storia che racconta di un amore eterno, un amore destinato a essere vissuto ancora e ancora, con una scrittura scorrevole e fluida, talmente bella che leggendola vi sembrerà di aver viaggiato nel tempo, testimone silenzio all’amore.

Cara Martina hai scritto ancora una volta un libro che ho amato e non posso che ringraziarti, e spero che un giorno scriverai anche un libro ambientato ancora una volta in Giappone, ma nel periodo Sengoku.

Classificazione: 5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...