Dispotico · Fantasy · Senza categoria

Recensione : Profanatori di Noemi Cianciaruso

Profanatori di [Noemi Cianciaruso]

Titolo: Profanatori

Autore: Noemi Cianciaruso

CE: AliRibeli

Prezzo: 15,60 cartaceo, 3,50 ebook

Pagine: 412

Trama: «Loro sono felici così. Sono felici proprio perché sguazzano nella loro ignoranza. Noi siamo il loro dio, un dio che mai metteranno in discussione perché hanno bisogno di affidarvisi. È così che funziona una mente limitata: necessita di direttive, di controllo. Di Dio.» Una figlia messa al mondo per sbaglio che da quando ha memoria sogna di scappare. Un ribelle costretto a fare i conti con un passato che non gli dà tregua. Un giovane erede sulle cui spalle mortali grava l’indebito peso del divino. Insieme, Mavi e Reven dovranno trovare il coraggio di opporsi al mondo e affrontare un sistema che mette gli uni contro gli altri, i padri contro i figli, gli amici contro gli amici.

Recensione

Buongiorno Lovers e buon inizio di anno nuovo, come avrete notato mi sono presa una piccola pausa dal blog e dal profilo perché ne sentivo la necessita, ma non temete perché sono tornata e proverò ad essere più presente di prima.

Inizierò l’anno con una recensione di un libro letto a natale in collaborazione con l’autrice del libro “Profanatori”, un libro che ha saputo davvero sorprendermi con la sua trama molto originale e con i suoi personaggi che hanno saputo crescere e maturare durante la lettura del libro.

“Profanatori” è un libro fantasy dispotico che si svolge in un futuro dove la razza umana e in schiavitù verso un dio che taglia e comanda la vita dei suoi credenti , un dio che non sa essere misericordioso, gentile e giusto, ma un dio dispotico dove l’ultima parola e la sua.

La narrazione del libro comprende più personaggi ma tra tutti sono solo due quelli principali , il personaggio di Reven con lui che apre il prologo del libro, ci viene presentato come un ragazzo sui 17 anni stanco dal dover sempre sottostare alle volontà di un Dio che controlla sempre oggi cosa e ha il potere decisivo sulle vite delle persone, in preda alla rabbia e al dolore decide che non c’è la fa più a vivere una vita in gabbia e che è arrivato il tempo di far sentire la sua voce dando cosi via a una rivolta nel suo settore per poi venire classificato come un profanatore. La narrazione viene poi spostata su una ragazzina di nome Mavi che sta per attivare il suo collegamento con Dio ed e tormentata da mille dubbi, dubbi che si porterà dietro per anni, finché sua strada incontrerà quella i Reven.

E grazie alla conoscenza di Reven che Mavi troverà un senso di pace e di libertà ma soprattutto troverà mille domande senza risposta , domande che la porteranno sempre più vicina al pericolo tanto da spingerla a prendere una decisione sorprendente e quasi impossibile.

“Profanatori” e un libri ricco di azione, di domande che troveranno risposta mano a mano che la lettura si fa più intensa e più ricca di informazioni, un libro che fa pensare molto sulla situazione ambientata nel libro, una situazione dettata dall’odio e dalla voglia di potere assoluto non poi cosi tanto lontana della nostra realtà. Durante la lettura del libro mi sono trovata sempre più spesso a chiedermi il perché di questo comportamento ,arrivando alla conclusione che per possedere il potere e il controllo assoluto si e disposti a tutto, anche a sottomettere e uccidere chi non la pensa allo stesso modo. Cari lettori lovers io non posso che consigliarvi la lettura di questo libro perché ne rimarrete totalmente ammagliati e sorpresi dal suo contenuto ma soprattutto dal finale che lascia il lettore totalmente esterrefatto e con la voglia di sapere come andrà a finire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...