Giallo · Mistery

Review Party: Enola Holmes:Il caso del marchese scomparso

Titolo: Enola Holmes. Il caso del marchese scomparso

Autore: Nancy Springer

CE: DeA Planet libri

Prezzo: 14.90 cartaceo, 6.99 ebook

Pagine: 224

Trama: Enola Holmes non augurerebbe a nessuno di essere la sorella minore dei due zucconi inglesi più famosi al mondo. Mycroft e Sherlock Holmes. Che la guardano sempre dall’alto e la credono una femminuccia capricciosa. Per fortuna la loro madre la pensa diversamente… Quando però la donna scompare nel nulla, le cose per Enola precipitano e i fratelli decidono di spedirla in collegio, convinti che quel posto farà di lei una docile signorina. Ma Enola, che non ha mai obbedito a Mycroft e Sherlock un solo giorno in vita sua, non inizierà certo adesso. E se quei due sono troppo ottusi per aiutarla nella ricerca della madre, ci penserà lei a indagare. Così, in sella alla sua bicicletta, Enola fugge di casa e si mette in viaggio verso Londra. E se sulla strada dovesse imbattersi nello strano rapimento di un giovane marchese, be’… sarebbe l’occasione perfetta per dimostrare quanto risolvere casi sia elementare, per una Holmes! Tra intrighi, indagini e inseguimenti mozzafiato, con questo romanzo iniziano le avventure di un’eroina intelligente e caparbia, capace di farla sotto il naso dello stesso Sherlock Holmes. Età di lettura: da 12 anni.

Recensione

Buongiorno Lovers, il 23 Settembre e sbarcato su Netflix il film “Enola Holmes : il caso del marchese scomparso” con protagonisti Millie Bobby Brown, Henry Cavill e Sam Claffin nei ruoli principali, tratto dal romanzo di Nancy Springer con protagonista la nostra eroina.

Chi mi conosce sa che io vado pazza per il nostro Sherlock Holmes in tutte le sue salse, film, serie tv, fumetti ma sapette anche quando sono pazza per Henry Cavill, quindi non potevo non vedere questo film che ha per protagonista proprio la sorella di Sherlock, Enola Holmes, una ragazzina intelligente, determinata , forte, ingegnosa, emotiva ma anche fragile e soprattutto non sa niente del mondo esterno.

“Enola Holmes: il caso del marchese scomparso” inizia con la scomparsa di sua madre, che il giorno del suo compleanno esce di casa senza farne più ritorno, lasciando Enola sola e preoccupata. In un primo momento Enola esce di casa per andare a cercare sua madre nei dintorno della proprietà, ma l’unico risultato e quello di tornare a casa tutta bagnata fradicia e con in mente mille domante su dove sia sua madre e perché sia andata via, gli unici indizi che ha sono i regali che sua madre a lasciato alla governante prima di sparire. Dopo un momento di smarrimento Enola torna lucida e sa già cosa deve fare, per prima cosa denuncia la scomparsa di sua madre alla polizia locale e poi spedisce un telegramma a Londra per avvertire i suoi due fratelli maggiori Mycroft e Sherlock Holmes.

Enola non ha mai conosciuto i suoi due fratelli, ma tutto quello che sa di loro sono cose scritte dai giornali e nella sua testa si e fatta un idea tutta sua, che in parte verrà schiacciata dalla realtà mentre l’altra parte avrà delle conferme sulla bravura di quei due. Enola e sempre stata sola e quando si trova insieme ai suoi fratelli sente un emozione crescere dentro di lei, un emozione che non sa ancora cosa sia: affetto , considerazione, fiducio o rispetto? Per una come lei che si e sempre sentita il disonore della famiglia, la vergogna degli Holmes questa e una novità , un nuovo inizio e invece per suoi fratelli lei e solo una seccatura, che deve essere spedita in collegio per ricevere un educazione adeguata per una signorina della sua età, ma Enola non ha intenzione di obbedire a quei due sconosciuti anche se sono suoi fratelli, ed e cosi che decide di scappare di casa e di occuparsi da sola della scomparsa di sua madre, in fondo e la sorella di Sherlock Holmes e di certo non gli manca l’astuzia, l’intelletto e la deduzione.

Durante la sua fuga, la nostra eroina inciamperà nella scomparsa del marchese Tewkesbury, un ragazzino di dodici anni, scapato da casa, un caso che la nostra Enola risolve quasi subito, dando cosi via alla vera azione del libro sullo sfondo di una Londra dura, povera e dalle mille sfaccettature, fatta di vicoli bui e inquietanti.

“Enola Holmes: il caso del marchese scomparso ” e un libro tutto da gustare, con una trama intrigante, una scrittura semplice e scorrevole, dove non mancano i momenti divertenti che vedono protagonista la nostra Enola, non mancheranno le scene di azione che terranno il lettore incollato alle pagine fino alla fine facendo il tifo per la nostra protagonista.

Infine il libro si chiude con un salto in avanti dove vediamo la nostra Enola sotto smentite spoglie che lavora in un studio di investigazioni di un noto investigatore privato, la mia deduzione e la seguente: Enola con i soldi della lasciateli dalla madre affitta un posto dove apre uno studio di investigazioni sotto il falso nome di un uomo, mentre lei con il nome di Ivy Meshle continua a risolvere casi e ad occuparsi delle persone povere che dormono per strada.

Un pensiero riguardo “Review Party: Enola Holmes:Il caso del marchese scomparso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...