Fantasy · paranormale · Romance · Standalone · Young adult

Recensione: Wolfheart:La ragazza lupo

Titolo: Wolfheart: La ragazza lupo

Autore: Alessia Coppola

CE: La corte editore

Prezzo: 16.90 cartaceo,

Pagine: 318

Trama: Aylena non è una ragazza come le altre. Figlia della notte quanto della terra, è stata maledetta ed è costretta a convivere con due nature: quella di demone e quella di lupo. Per liberarsi dal maleficio e ritrovare la sua umanità, dovrà così affrontare un viaggio irto di pericoli, attraverso il tempo e le distanze, che la faranno diventare una spietata cacciatrice. Ma tutto cambierà, quando arriva Adrien, un soldato a servizio di un ordine di cacciatori di creature soprannaturali. Sarà lui la chiave che le permetterà di essere finalmente libera, ma sarà anche colui che imbriglierà il suo cuore. Tra battaglie, incantesimi, segreti e cospirazioni Aylena compierà il suo destino, scoprendo però che il prezzo da pagare sarà più alto di quanto avesse mai temuto.

Recensione

Buongiorno Lovers e buon inizio settimana, oggi torno a parlarvi di una collaborazione con la casa editrice La corte editore, che ringrazio per avermi inviato la coppia omaggio del libro “Wolfheart-la ragazza lupo ” di Alessia Coppola. Di questa autrice io non ho mai letto niente e sinceramente mi dispiace, perché dopo aver letto questo libro non faccio altro che pensare al finale, ai personaggi e a un probabile seguito, perché personalmente credo che ci deve essere un seguito.

“Wolfheart- la ragazza lupo” e un mix di piu generi come urban fantasy,romance , paranormal fantasy e yougn adult, dove la storia viene narrata da un punto di vista esterno e dove i personaggi hanno il giusto spazio per raccontare la loro di storia, ma partiamo dall’inizio.

Il libro si apre con un prologo di poche righe che ci introduce in un sogno fatto da una persona ancora per poco conosciuta,per poi lasciare il posto alla vera storia che andremmo a leggere. Il primo personaggio che ci viene presentato e Aylena una ragazza all’apparenza normale e sui diciannove anni, bellissima e con caratteristiche che ricordano i nativi americani, ma in realtà Aylena e molto più di una semplice ragazza, lei e un totemki ( e ora voi vi chiederete che cos’e un totemki?),ossia una creatura molto rara che rinchiude al suo interno il spirito di un animale considerato sacro per il suo popolo, quello di Aylena e il lupo, uno tra i più potenti e sacri animali, ma la nostra protagonista non e solo quello, infatti lei e anche un damoir, una creatura della notte che si nutre di sangue umano, ma nel caso di Aylena e un po diverso perché lei si nutre dei suoi stessi simili, dando loro la caccia con un obiettivo ben preciso. Infatti Aylena molto tempo fa e stata maledetta da un potente sciamano e di notte e una ragazza damoir ,mentre di giorno e una bellissima lupa, ma questa maledizione a lungo può stancare e Aylena non desidera altro che tornare di nuovo umana e per farlo deve uccidere con lui che la generata.

Una sera mentre è caccia si imbatte in un ragazzo ferito gravemente da tre damoir, Aylena non ci pensa due volte e salva la vita di questo ragazzo uccidendo i suoi aggressori con facilità. Il ragazzo che la nostra protagonista ha salvato e Adrien un cacciatore della Casta dei Thanam, un ordine segreto che caccia i damoir e mantiene l’equilibrio tra umani e i figli della notte. All’inizio i nostri due personaggi non si fidano l’uno dell’altro ma dopo varie circostanze iniziano a diventare amici, rilevandosi a vicenda i propri segreti arrivando anche a provare dei sentimenti diversi dal”amicizia.( E qui mi fermo perché per capire meglio il libro dovete leggerlo).

“Wolfheart-la ragazza lupo” oltre a essere un libro urban fantasy e anche un libro che parla di sentimenti, non solo quel tipo di sentimenti che si prova per una persona, ma quei sentimenti che si provano quando si vive da moltissimo tempo da soli, o quei sentimenti che si provano quando si e costretti in situazioni che non vorresti, come i nostri due protagonisti. Prendiamo Aylena che e un essere forte, immortale ma e anche fragile, debole, sola e che da troppo tempo ha vissuto con la sua solitudine e quando si imbatte in Adrien non sa come comportarsi perché certe volte e quasi dolce, ma poi cambia e diventa dura e crudele ferendo con le parole Adrien e lei stessa se ne rende conto, ma non lo fa perché prova piacere, ma perché essendo sempre stata sola non si e mai dovuto preoccupare del suo modo di essere. Poi abbiamo Adrien che da una parte vorrebbe rendere orgoglioso suo padre e dall’altra parte vorrebbe vivere una vita normale.

La lettura di questo libro mi ha tenuto compagnia per un pomeriggio intero, e quando sono arrivata alla fine non volevo dire addio ai nostri personaggi,perché mi ci sono affezionata a loro in particolar modo a Aylena , Adrien e Elizar e sinceramente spero in un seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...