kids · Senza categoria

Recensione : Il giardino dei desideri

Titolo: Il giardino dei desideri

Autore: Azzurra D’Agostino

CE: DeA Planet libri

Prezzo: 13.90 cartaceo. 6.99 ebook

Pagine: 238

Trama: Davide non avrebbe mai voluto trasferirsi in quel paesino piccolo e sperduto sull’Appennino emiliano. Lì non è come stare in città. Gli mancano i suoi amici, le comodità. Soprattutto gli manca sua madre che, a causa del lavoro, viene a trovarli meno di una volta al mese. Se non altro, alla Rocchetta, la misteriosa villa immersa nel verde in cui suo padre ha deciso di andare ad abitare, è impossibile annoiarsi. Dalla dependance in cui Davide alloggia, infatti, sente continuamente strani rumori. Vede strani bagliori. Il proprietario di casa invece non compare mai. Che sia un fantasma? Quando Davide accede alle proprietà private della villa per verificare, fa una straordinaria scoperta. Non ci sono fantasmi, no, ci sono piante. Piante incredibili, che né Davide né la sua nuova amica Margherita, appassionata di astronomia e scienze, hanno mai visto in nessun posto al mondo. Ma perché quando i due ragazzi si avvicinano alle piante, quelle rispondono con segnali luminosi? Perché quando in paese accade qualcosa di sorprendente, tutto sembra sempre riconducibile alla misteriosa serra della Rocchetta? Un’avventura incalzante, un caso da risolvere e un enigma la cui soluzione è scritta tra le stelle e i desideri delle persone. Età di lettura: da 10 anni.

Recensione

Buongiorno Lovers pronti per il fine settimana? Oggi e sabato e io ieri sera ho finito di leggere ” Il giardino dei desideri ” una lettura in collaborazione con DeA Planet, che ringrazio come sempre per la disponibilità e la gentilezza.

” Il giardino dei desideri ” e un libro destinato ad un pubblico di lettori più giovani dai dieci anni in su, ma questo non vuol dire che non sappia incantare e stregare anche lettori più adulti e già cresciuti.

La storia ci viene prima presentata attraverso i fratelli Berto e Fulvio molti anni prima, quando erano dei ragazzini dove Berto andava a caccia di stelle cadenti e Fulvio voleva solo essere considerato da suo fratello. La trama poi si sposta su nuovi personaggi come Davide , suo fratello Dario e Margherita una ragazza considerata una svitata.

Davide e il fratello maggiore, ha dodici anni e insieme al padre e al fratellino Dario si sono trasferiti dalla città in montagna, dove ora suo padre fa il lavoro che ha sempre sognato quello della guardia forestale, anche se a lui manca la città e la madre che e rimasta in città per lavoro, non ammette mai a voce alta la realtà dei fatti.

Una sera si intrufola nella serra della villa Rocchetta dove assiste ad un bellissimo e misterioso gioco di luce proveniente da delle piante e da quel momento in poi non riesce più a pensare ad’altro tanto da arrivare a non dormire la notte.

Margherita e etichettata da tutti come la svitata perché un anno prima ha provato di entrare di nascosto nella villa Rocchetta ma e stata scoperta e sgridata, ma Margherita e una ragazza che ama le stelle, i misteri, il tiro con arco, e gentile e sarà con lei che aiuterà Davide nella scoperta delle verità.

I nostri due protagonisti iniziano ad indagare sul mistero delle piante, iniziando a lavorare come aiuto giardinieri nella serra di Fulvio, che nel fra tempo non e più scortese con i due ragazzi, anzi e sempre disponibile e regala loro anche alcune di quelle piante misteriose.

Per Davide e Margherita inizia cosi un avventura piena di misteri che li porterà alla scoperta di quaderni cifrati, codici da decifrare, consegne speciali, rivelazioni importanti e momenti pericolosi, perché i nostri due protagonisti in tutto questo hanno un ruolo molto speciale, un ruolo che spetta a voi scoprire.

“Il giardino dei desideri” e un libro bellissimo con una storia meravigliosa che regala momenti magici e che strega il lettore durante la sua lettura, ma al suo interno rinchiude un bellissimo messaggio come l’importanza della famiglia, l’importanza di esserci che sia per un’amico o per un famigliare ,o semplicemente per qualcuno a noi importante. Insegna anche che i desideri sono importanti e che alcuni di loro possono essere avverati mentre altri no, insegna anche che non si deve mai smettere di sognare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...