Senza categoria

Recensione: “La ragazza di Roma” Nord di Federico Moccia.

Titolo: La ragazza di Roma Nord

Autore: Federico Moccia

CE: SEM editori

Pagine: 350

Prezzo: 18 .00 cartaceo , 9,99 ebook.

Trama: Simone, ventenne romano, sta viaggiando in treno da Napoli verso Verona. Lì c’è Sara, la sua ragazza, che sta frequentando uno stage. L’amore l’ha spinto a farle una sorpresa romantica nel giorno del loro primo anniversario. A Roma sale sul treno una ragazza che si siede proprio davanti a lui. Simone la nota subito per la sua bellezza. Iniziano a parlarsi, e lei si rivela simpatica, originale e intrigante. La sintonia tra i due cresce, ma Simone pensa sempre e solo a Sara e racconta il motivo del suo viaggio. La sconosciuta, colpita dalla sua storia d’amore, decide che non sveleranno i loro nomi né alcuna informazione utile a rintracciarsi. Lei sarà la ragazza di Roma Nord, lui Argo. Quando la viaggiatrice scende a Firenze, si salutano immaginando che sia per sempre ma la vita, si sa, è imprevedibile. Simone, arrivato a Verona, trova Sara con un altro. Tradito e avvilito, torna a Roma e dopo aver ascoltato le critiche e i consigli di amici e familiari che quando ti lasci diventano stranamente i massimi esperti dell’amore, ripensa a quell’incontro sul treno e decide di rintracciare “la ragazza di Roma nord”. Ma come può ritrovarla? Se tutto è nato su un treno, la chiave può essere solo una stazione. Simone decide di aspettarla dove lei è scesa, sperando di rivederla. Così Santa Maria Novella, a Firenze, diventa la sua nuova casa. Per Simone inizia una lunga attesa. Ma un gesto del genere non può passare inosservato. La sua storia inizia a circolare sui social, diventando un vero caso mediatico. Tante persone lo avvicinano, colpite dalla sua decisione. Perché quando vedi qualcuno che rompe gli schemi e lotta per il suo desiderio, ti chiedi sempre se conosca la risposta per trovare la felicità. La sua vita piano piano cambia, incontra tanta nuova gente, rivaluta molte cose e chissà se insieme a questa crescita non arrivi anche la ragazza di Roma Nord… “La ragazza di Roma nord” contiene pagine scritte da: Antonietta Cantiello, Fabio Castano, Federica Costabile, Loredana Costantini, Gian Carlo Lisi, Rebecca Puliti, Noemi Scagliarini, Michela Zanarella.

Recensione
Buongiorno lettori, oggi torno a parlarvi di un altro libro sta volta in collaborazione con SEM editori che ringrazio come sempre per la fiducia e l’opportunità.
Inizio col dire che ” La ragazza di Roma Nord ” e il primo libro che leggo di questo autore , certo ne avevo sentito parlare ma non ho mai letto niente di suo fin’ora, e posso solo dire che ho divorato il libro in un solo giorno, una volta che si inizia a leggere si fa fatica a metterlo giù.
Come avete capito dalla trama il personaggio principale e Simone, un ragazzo follemente innamorato della sua ragazza, che spinto dai suoi amici decide di fare una sorpresa di anniversario alla sua ragazza andando a trovarla.
Sul treno Roma -Verona incontra una ragazza bellissima, affascinante con qui inizia una conversazione, durante questa conversazione entrambi decidono di non rivelare i loro nomi per non avere tentazioni future. La ragazza di Roma Nord scende a Firenze e Simone prosegue il suo viaggio fino a Verona.
Una volta arrivato a Verona si prepara per fare questa sorpresa a Sara e mentre tutto fila liscio per la serata , Simone vede la sua ragazza con un altro mentre sono al cellulare e lui chiude la telefonata con ” Attenta Sara il semaforo e rosso “.
Cosi il giorno dopo torna a casa con il cuore a pezzi e spesso si ritrova a pensare a quella ragazza di Roma Nord, decidendo cosi di fare una pazzia e di scoprire chi è questa ragazza, ma l’unico indizio che ha e la stazione dei treni di Firenze.
Cosi decide di partire e di aspettarla li, ovviamente la notizia si sparge sui social, e Simone si fa conoscere a tutta l’Italia, con interviste per i giornali e per la tv, diventa un buon ascoltatore anche per le persone che vengono a parlare con lui e a volte anche a fagli leggere quello che loro scrivono.
Non avendo mai letto niente di questo autore non posso paragonare questo romanzo con le sue altre opere, ma posso solo dire che io personalmente l’ho amato, sono stata incollata alle pagine del libro per un giorno intero finché non l’ho finito. Mi sono fatta trasportare dalla lettura e ho fatto il tifo per il nostro protagonista durante tutta la sua avventura.
Ho trovato la lettura del libro molto scorrevole e leggera con una storia dal mio punto di vista molto originale, ho apprezzato anche i racconti all’interno del racconto e niente , dovete leggerlo perché e meraviglioso.
Il mio voto e di 5/5 stelline.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...