Senza categoria

Recensione: Scacco matto Vostra Grazia di Rebecca Quasi

Titolo: Scacco matto Vostra Grazia

Autore: Rebecca Quasi

CE: Drieditore

Pagine: 449

Prezzo: 17,99 cartaceo, 2,99 eBook

Trama: “Troppo intimo. Giocare a scacchi, per certi versi, è come fare l’amore.”

1830 – Torquay, Devon 

Percival Webster, duca di Clarendon, è determinato a chiedere in moglie la compita lady Albertina e pertanto si reca nella tenuta della sorella per comunicarle la notizia. Durante questa visita, scopre che Emma, figlia del cognato e sua temibile avversaria negli scacchi, non è più la ragazzina impertinente che gli estorceva lezioni, ma una giovane donna in procinto di recarsi a Bath per trovare un marito che ovvii alla sua incresciosa condizione di figlia illegittima.

Introdotta in società, la fanciulla attira l’attenzione di un conte dalla reputazione poco raccomandabile, il che porta Percival a dover fare i conti con i propri principi più radicati, un sentimento stordente e un’attrazione tanto potente quanto inaspettata.

Dopo le atmosfere uniche e impagabili de “La Governante” e lo straordinario successo del romance contemporaneo “Le Ali”, Rebecca torna allo storico e ci delizia questa volta con uno spin-off del meraviglioso “Dita come Farfalle”. Che resta, a nostro modestissimo parere, uno dei suoi lavori migliori.
Siete pronte a scoprire che tipo di gioco si instaura tra i protagonisti?

RECENSIONE:

Buongiorno lettori, oggi torno a parlarvi di un libro in collaborazione con la Drieditore che ringrazio per questa stupenda opportunità.

“Scacco matto, Vostra Grazia ” e il secondo romanzo che leggo di Rebecca Quasi e anche sta volta mi ha stregato con la sua storia, l’ambientazione, i personaggi, i dialoghi, insomma questo romanzo mi è entrato nel cuore.

Come ben sapete io amo il genere regency e ogni volta che ne leggo uno me innamoro pazzamente, ed è successo anche sta volta.

La storia di Emma e di Percival è una storia fantastica, tutto ruota intorno al debutto in società di Emma e alla sua ricerca di un marito. Vedremo Percival geloso anche se non l’ho ammetterà mai, determinato a sposare Lady Albertina anche se la trova frivola è antipatica.

E se non fosse per la reputazione di Emma il matrimonio tra loro due non sarebbe mai avvenuto.

Ho amato la determinazione di Emma ad ottenere quello che voleva anche se Percival si faceva di tutto per evitarla.

Verso la fine ho tenuto per il lieto fine visto il corso degli eventi.

Anche sta volta l’autrice ha saputo catturare il mio interesse, esattamente come è successo con il primo libro che ho amato anche questo e stupendo. Devo dire che mi è piaciuto più del primo solo perché amo i regency.

La scrittura è impeccabile, molto fluida e scorrevole, con dialoghi frizzanti che ti fanno sorridere.

Il mio voto è di 5/5 stelline ✨.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...