Senza categoria

Recensione: P.S. Ti odio da morire di Winter Renshaw

Titolo: P.S ti odio da morire

Autore: Winter Renshaw

Casa Editrice. Newton Compton Editori

Pagine :284

Prezzo: 4.99 ebook, 8.41 cartaceo

Trama:
«Caro Isaiah, sono passati otto mesi da quando eri un semplice soldato pronto a partire per chissà dove, e io una cameriera troppo timida. Mentre ti passavo furtivamente quella frittella gratis, ricordo di avere sperato che non ti accorgessi del mio sguardo. E invece l’hai fatto. E così abbiamo passato insieme la settimana più incredibile di tutta la mia vita, in attesa del giorno in cui saresti dovuto partire. Quei momenti trascorsi insieme hanno cambiato tutto. Dopo che sei partito, ho conservato ogni tua lettera. Ho imparato a memoria ogni parola, in attesa di un nuovo messaggio o qualunque cosa che mi parlasse di te. E poi un mese fa hai smesso di scrivermi. E ieri hai persino avuto il coraggio di venire nel locale dove lavoro facendo finta di non conoscermi. E pensare che avrei potuto amarti. Spero almeno che tu abbia avuto una buona ragione. Maritza la cameriera P.S. Ti odio. Questa volta per davvero».

RECENSIONE: Buongiorno lettori oggi vi voglio parlare dell’ultimo romanzo che ho finito di leggere. Tempo fa nelle storie della newton avevo visto la cover del libro e me ne sono innamorata e alcuni giorno dopo ho letto la trama del libro ed e stato amore a prima lettura. Devo dire che io ho sempre avuto un debole per le divise e questo libro parlo giusto di un soldato e una cameriera, il loro incontro non il massimo perché lui e uno molto chiuso in se, serio, esigente e poco educato e non si aspetta niente dalla vita, mentre lei e molto solare, spiritosa , gentile e molto chiacchierona e tra di loro ce subito odia al primo sguardo. Maritza si ritrova a dover essere gentile con lui essendo un cliente e a dover soddisfare le sue richieste, per una serie di eventi Maritza tampona la macchina di Isaiah e grazie alla sua gentilezza si offre di dargli un passaggio a casa. Isaiah e molto seccato anche se un po ammette che e attratto da lei fa di tutto per stare in silenzio, impressa assai difficile con Maritza che ama parlare e parlare. Dopo un incontro ad un concerto i due finiscono a letto e la cosa sembra finire li ma Maritza ha una proposta da fargli e lui si vede costretto ad accettare anche se non ammetterà mai che la cosa un li piace. Dopo 8 giorni passai come se ogni giorno fosse sabato tra passeggiate per le strade, musei di cera e giri turistici alla fine arriva il fatidico giorno della partenza di Isaiah con l’esercito. Grazie all’insistenza di lei alla fine si mettono d’accorto per scriversi delle lettere. Come in ogni libro ci sono dei alti e bassi e grazie a una serie di sfortunati eventi i due protagonisti smettono di scriversi. Ho amato ogni singolo capitolo del libro, ho avuto paura per Isaiah mentre era in missione , ho sentito il dolore di Maritza mentre aspettava notizie sue. Ho temuto anche per la vita della madre di Isaiah che e una donna molto malata ma che nonostante tutto ha trovato la forza di amare i suoi figli, ho provato rabbia nei confronti dei fratelli di Isaiah perché sembravano tutti cosi egoisti. Ho trovato il romanzo molto originale nel suo genere , molto romantico e divertente . Il mio voto e 5/5 stelle e ve l’ho consiglio tantissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...